Il capitolo finale della serie evento mondiale

Finalmente. Il momento che tutto il mondo degli appassionati delle serie tv aspettava da 9 anni, la fine di un’era. È iniziata l’8a ed ultima stagione della serie evento mondiale Game Of Thrones e sappiamo per certo che oltre ad essere quella più importante sarà anche quella più corta. Lo show durerà infatti appena 6 puntate e questo dovrebbe interrogarci già sulla motivazione sul perché l’8a stagione di GOT sarà di 6 puntate.

Sicuramente essendo il capitolo finale non sarebbe stato facile “allungare il brodo” di altri 4 episodi come per la maggior parte delle scorse stagioni. Ma sicuramente c’è anche la ragione, come è avvenuto anche per per la 7a edizione, della gigantesca macchina da portare avanti senza la quale neanche gli estranei di GOT sarebbero gli stessi : la produzione dei Visual Effects (VFX) della serie.

Come sarebbe Game Of Thrones senza gli effetti speciali

Ricordiamo infatti che l’HBO ha rilasciato sul suo canale YouTube un video che mostra ai fan tutto il lavoro di effettistica che c’è dietro alcune scene de Il Trono di Spade, raccontato dal protagonista in persona Sam Conway reponsabile settore specialffects, tra esplosioni, bufere di neve e draghi volanti e l’immenso e faticoso lavoro di postproduzione successiva. Qui sopra riproponiamo lo spettacolare behind the scene. Quindi godiamoci gli effetti speciali di questa ultima spettacolare stagione, perché dalle premesse, ne vedremo delle belle!