l design di un branding e il design del logo possono creare o distruggere un’azienda. Molte volte ho trattato di questo argomento, con alcuni consigli su come affrontare il design di un logo, o come avere a che fare con un cliente che desidera modificare un logo.

Ma come si affronta un processo di rebranding da parte di un designer freelance?

Ecco una lista di 10 punti per aiutarti a modellare il processo di branding.

Come fare un branding di successo?

01. Dai potere al cliente

Dare potere al cliente significa fare in modo che loro possano sviluppare una chiara comprensione di quello che vogliono dal processo, in maniera chiara. Dopodiché, si potrà adattare la vostra risposta di conseguenza.

02. Quantifica

Raccogli dati quantitativi prima di imbarcarti in un progetto. Sarà quindi possibile confrontare i dati raccolti dopo la release in modo da misurare l’efficacia del tuo lavoro.

03. Fai ricerca

Un rebrand è inutile se non è formato da una visione di mercato approfondita. Cerca di comprendere appieno il comportamento dei clienti, sia all’interno e vicino alla tua categoria.

04. Misura il tempo

I mercati cambiano rapidamente, quindi comportati in modo da agire sulla tua ricerca rapidamente per evitare di restare indietro. Avere un chiaro piano temporale e di progetto ti permetterà di non impiegare troppo tempo nel pianificazione.

05. Chiarifica

Crea un’icona semplice a prova di cambiamenti futuro per far emergere il marchio nel mercato. Questo aiuta a chiarire cosa offre il marchio, e lo fa diventare facilmente sponsorizzabile e fruibile sui social media.

06. Rendilo più flessibile

Costruisci la flessibilità nell’architettura per consentire una facile brand extension. Questo migliora il riconoscimento del pubblico, e abbassa il costo del lavoro successivo di progettazione per il cliente.

Vuoi maneggiare perfettamente la teoria del colore? Leggi qui!

07. Rendilo originale

Evita il conformismo. Sorprendi il pubblico con la creazione di qualcosa che sembra diverso da altri prodotti o servizi nella stessa area.

08. Racconta una storia

Cerca di raccontare una storia che richiami la storia del brand dell’azienda, per creare un punto di incontro per i consumatori.

09. Emozionali

Pensa ad un marchio come ad uno stile di vita. Dai ai consumatori un motivo per spendere di più per prodotti o servizi attraverso la creazione di un mondo attraente sulla base di emozioni e di ispirazione.

10. Mescola

Parla di diversi elementi della storia del marchio in diversi punti di contatto. Questo ti aiuterà a evitare messaggi stantii e ripetitivi, e massimizzare l’impatto.

Se desideri conoscere tutti i segreti del graphic design, iscriviti al corso della Romeur Academy!