Associare font non è semplice, perché non ci sono regole fisse. Ci saranno sempre nuove combinazioni che faranno risultare tutto più bello. Spesso però, è utile attenersi a certe linee guida di base, per ottenere il perfetto stile tipografico che stai cercando.

Avrai bisogno quindi di alcune font particolari, per sperimentare e giocare. Prova a guardare a questi link del nostro blog, per cercare quelle brush o professionali a piacere, per organizzarle, e sceglierne alcuni per cominciare.

Come abbinare le font in maniera perfetta

Ecco la nostra guida per abbinare le font in maniera perfetta

01. I contenuti prima di tutto

Ancora prima di considerare il carattere da utilizzare, è necessario riportare i contenuti scritti bene. Font bellissime non restituiscono pessimi contenuti. Una buona, catturerà l’attenzione del lettore sul contenuto, in modo da assicurarti che il contenuto sia chiaro ed efficace.

02. Rendi tutto semplice

Oggi i graphic designers hanno infinite opzioni quando si tratta di scegliere la font. Ma la scelta può diventare molto complessa e faticosa allo stesso tempo. Puoi eccellere anche con una sola, se la famiglia di caratteri è versatile, e possiede una buona gamma. Utilizzando due tipi di carattere, magari uno per i titoli e uno per il corpo del testo, è una buona tattica, comune ed efficace.

Scegli un carattere ideale per far “parlare” il tuo progetto!

03. Contrasto

Quando si utilizzano due tipi diversi tipi di font, bisogna assicurarsi che esse abbiano un forte contrasto. Un modo efficace e semplice per raggiungere questo obiettivo, è quello di utilizzare font serif / sans serif o abbinare sans serif / serif. Caratteri accoppiati insieme che hanno stili e pesi diversi tendono a contrastarsi bene. È inoltre possibile utilizzare leggere tonalità diverse di colore tra loro, in modo da rispettare una gerarchia e ristabilire un equilibrio nel design.

04. Garantire la leggibilità

Potrebbe essere scontato, ma è importante testare le font prima di approvarle per una grafica. Assicurati che i tipi di carattere funzionino bene insieme. Qual’è il contesto in cui le stai utilizzando? Si tratta di accoppiarne due che dovranno essere lette su un portatile e poi un browser da mobile? Chiedi se il lettore sarà in grado di distinguere tra i tipi di font in intestazione e corpo testuale.

Anche quando scrivi le email, scegli accuratamente il carattere!

05. Utilizza le risorse

Ci sono tonnellate di risorse sul web che possono essere molto utili, quando si cerca di abbinare diversi tipi di carattere. Siti come Typewolf offrono ispirazione e aggiornamenti sulle tendenze e stili popolari attualmente in uso sul web. L’utilizzo di risorse come linee guida può aiutare a ottenere migliori risultati nella tua ricerca.

06. Esplora

È importante notare che l’associazione dei font è una decisione del tutto soggettiva che il graphic designer deve fare per la sua particolare grafica. Diventa quindi di vitale importanza esplorare diversi abbinamenti e testare di persona ciò che funziona meglio. Quindi non avere paura di provare nuove coppie di caratteri!

Se vuoi conoscere tutti i segreti della professione del graphic designer, iscriviti al corso della Romeur Academy!