Studiare grafica è stata per molti la diretta conseguenza ad una passione, sfociata poi in un concreto desiderio di trasformare la suddetta in una professione reale. La domanda che ci poniamo oggi però è: serve davvero rimanere al passo coi tempi in questo ambito lavorativo? Cosa può cambiare di così drastico da richiedere un corso di aggiornamento?

Non smettere mai di studiare grafica è un bene

Come in ogni altra professione, anche l’esperto di comunicazione visiva, deve mantenersi sempre aggiornato. Le tecnologie cambiano, i programmi si evolvono ed anche il linguaggio grafico in sé è soggetto ad un cambiamento determinato dal periodo storico, dai gusti del pubblico e da mille altri fattori. Quindi vien da sé che cristallizzarsi sulle conoscenze acquisite al momento della formazione è del tutto controproducente.

Il vantaggio dello studiare grafica è che esiste una certa flessibilità legata all’aspetto più tecnico. Ci spieghiamo meglio: i programmi di grafica, negli anni, hanno si  subito evoluzioni importanti, ma a conti fatti le funzionalità principali, che sono anche le più utilizzate in ambito lavorativo, rimangono pressoché invariate.

Ecco perché chi ha imparato a lavorare sulle prime versioni di Photoshop o Illustrator, riesce tranquillamente a destreggiarsi anche negli update più recenti una volta compresa la posizione di certi strumenti. Resta comunque sacrosanto approfondire sempre gli aggiornamenti dei software, perché spesso integrano nuove features che possono velocizzare il processo creativo.

Il linguaggio di comunicazione è ciò che in grafica fa la differenza

L’unico vero ambito in cui ci sentiamo di consigliare un aggiornamento costante è il linguaggio di comunicazione grafico. Specialmente per chi lavora nel settore pubblicitario, conoscere i trend, il modi di esprimersi del proprio target e via discorrendo, è un importante vantaggio, assolutamente determinante per il successo nel proprio lavoro.

In questo caso studiare grafica significa non solo possedere competenze tecniche, ma anche le conoscenze necessarie per svolgere al meglio la propria professione.