I contenuti duplicati da google vengono considerati spam?

Il comportamento di Google nei confronti dei contenuti duplicati è un argomento sempre vivo nel settore del Web Marketing. Noi cerchiamo in continuazione di piacere a Google, anche se molte volte esageriamo forzando troppo la mano. Ed è per questo che lui puntualmente varia i metodi di valutazione di un sito internet.

Agli esordi si è vissuto un periodo dove i contenuti venivano duplicati in modo massiccio senza un minimo di rielaborazione e per questo motivo Google si è esposto facendo capire che quei contenuti sarebbero stati considerati spam.

In relazione a questo possiamo dividere i webmaster in 2 categorie:

  • quelli che realizzano contenuti originali e che prestano molta attenzione alla serp per far si che altri webmaster non copino i contenuti.
  • tutti quelli che riproducono i contenuti variandoli per evitare di incappare in penalizzazioni da duplicazione.

Google è sempre più attento ai contenuti duplicati e cerca di non mostrarli nella stessa ricerca filtrando e penalizzando i siti che presentano tali specifiche.

Come viene individuato un contenuto duplicato?

Nel momento in cui Google individua un contenuto nuovo lo mette immediatamente a paragone con quelli presenti nel suo database (grazie all’evoluzione algoritmica che c’è stata negli ultimi anni è possibile scansionare la rete in pochissimo tempo).

Google verifica che:

  • il documento sia sprovvisto di spam;
  • la qualità dei link sia alta;
  • l’età del dominio che ospita il documento (per capire la sua storia e se ha sempre trattato quell’argomento).

Dopo questi controlli Google riesce ad individuare qual è il contenuto originale, anche se la preoccupazione principale è quella di mostrare la notizia proveniente dalla fonte più autorevole. È per questo motivo che può succedere di vedere primeggiare in serp siti vecchi ma autorevoli con contenuti copiati da siti più giovani.

Come si comporta Google nello specifico?

Il nostro amico Google individua 2 tipologie di contenuti che potrebbero portare ad una penalizzazione:

  1. Contenuti presi da altri siti e pubblicati nel tuo potrebbero portare al ban con la conseguente rimozione totale dalla serp. Per riapparire dovresti eliminare i contenuti duplicati o riscriverli inoltrando a Google una richiesta di riconsiderazione.
  2. il contenuto è presente in più pagine del sito, questo può portare ad una perdita di posizioni in serp, andando a rimuovere questi duplicati in 30giorni potrai uscire da questa penalizzazione.

Cosa fare per evitare i contenuti duplicati?

Per evitare il problema dei contenuti duplicati si deve lavorare molto sulla popolarità del sito cercando di diffondere i contenuti per far si che il sito acquisisca un elevata popolarità per essere sempre riconosciuto come titolare dei contenuti pubblicati.

Qualora si utilizzassi dei CMS cerca di stare attento perchè è facilissimo che se non opportunamente settati generino diverse versioni dello stesso contenuto.

Ora che sai tutto questo presterai più attenzione nella realizzazione dei tuoi contenuti?