Il Web Developer  / Designer di un team digitale sono invero due figure, spesso in contrasto (più di concetto che reale) fra loro: il “dev”, il “coder” dall’occhio attento ai bug di un portale o alla sua funzionalità dal punto di vista tecnico e l’ “artist” attento alla resa grafica dello stesso e all’esperienza dell’utente. Tuttavia, ritengo che queste due figure non debbano più andare in contrasto e/o addirittura camminare su binari paralleli, ma fondere le proprie competenze.

Unire l’emisfero creativo e razionale di un progetto online è una sfida che un buon Project Manager sa cogliere e, nel Web odierno, persino necessaria per riuscire a rendere un portale funzionale e al tempo stesso bello da navigare. Ed è proprio quando si è celebrato questo “matrimonio” che sono nati i progetti Web migliori (dai digital brand come Google e Apple in primis).

Il derby fra Dev e Designer non è solo poco produttivo all’interno di un team ma anche insensato dato che le competenze delle due figure si completano.

Web Developer, le sue aree di interesse

Il dev si occupa dello sviluppo del portale dal punto di vista tecnico.

Infatti:

  • Definisce il CMS (proprietario od Open Source) da utilizzare.
  • Testa il codice del sito, correggendo eventuali bug.
  • Sviluppa ad hoc componenti e funzioni specifiche.

Web Designer, le sue aree di interesse

Il designer invece si occupa della resa UX (user experience) e grafica del portale.

Infatti:

  • Stabilisce la linea grafica del portale.
  • Ottimizza i colori, le immagini e gli elementi della pagina.
  • Sviluppa ad hoc temi specifici.

Lavorare come Web Designer / Developer

Acquisire competenze tanto differenti significa ottenere una (o due, scegli tu :)) professionalità estremamente ricercata, specie in questo periodo di forte crescita dell’online. RomEur Academy ti offre un master di 500 ore nella Web Communication in grado di soddisfare sia il tuo lato creativo che quello razionale.

Non essere il “cuggino” smanettone, lavora davvero .. formandoti!